ROMA – Scoperti 82 finti ciechi, molti in Campania

Avevano dichiarato di essere ciechi e percepivano pensioni e indennità di accompagnamento senza averne diritto. È quanto è stato scoperto dalla guardia di finanza nell’ambito di un’operazione condotta in tutta Italia e che ha portato alla denuncia per truffa ed altri reati di 82 persone, tra falsi ciechi, medici e componenti delle commissioni incaricate di assegnare le pensioni e le indennità di accompagnamento. La maggior parte dei casi scoperti, oltre il 23%, si sono avuti in Campania, seguita da Lazio, Sicilia e Calabria. L’unica regione dove non è stato accertato alcun caso è la Basilicata. L’importo complessivo delle somme indebitamente percepite ammonta ad oltre 3 milioni e 800 mila euro.

Lascia un Commento