ROMA – Rifiuti, secondo l’ISTAT si raccolgono 616 kg a testa

In merito alla raccolta differenziata, la città di Salerno è passata da una percentuale dell’8,6% del 2007 al 48,9% del 2008. E’ solo uno dei risultati presentati dall’Istat con la rilevazione “Dati ambientali nelle città” sugli indicatori ambientali urbani, da cui emerge che nel 2008 la raccolta di rifiuti urbani nei 111 capoluoghi di provincia italiani è pari a 615,8 chilogrammi per abitante. Bene il centro Italia con 662,4 kg per abitante, al nord la raccolta è pari a 611,8 kg per abitante e al Sud a 578,5 kg per abitante. La percentuale di raccolta differenziata in media migliora di tre punti, passando al 28,5%: nei comuni del nord è pari al 39,9%, in quelli del centro scende al 25,5% e in quelli del sud crolla al 14,5%. Nel 2008 sono 27 i comuni che hanno raggiunto l’obiettivo del 45% di raccolta differenziata, tra cui Salerno, mentre sono ancora 24 i capoluoghi che non superano il 15% di raccolta differenziata.

Lascia un Commento