ROMA – Precari annuali della scuola. Ok alla tutela dal CdM

Il Consiglio dei Ministri ha dato via libera a un’intesa per tutelare gli insegnanti precari annuali. Il ministro dell’Istruzione Gelmini ha spiegato che attraverso una convenzione che coinvolge Welfare, Istruzione e Inps a questi lavoratori verrà garantita un’indennità di disoccupazione e una via preferenziale per l’accesso alle supplenze brevi. La norma a tutela degli inseganti precari annuali verrà inserita in un decreto legge ad hoc o nel cosiddetto decreto Ronchi sui supplenti annuali. Il provvedimento, che sarà presentato in consiglio dei ministri mercoledì, concretizza quelli che durante la trattativa tra tecnici del ministero e sindacati sono stati chiamati "contratti di disponibilità". In pratica le scuole offriranno agli insegnanti precari, abilitati, iscritti nelle graduatorie a esaurimento e, che hanno avuto solo supplenze annuali nello scorso anno scolastico, tutte le supplenze brevi. La durata dell’indennità di disoccupazione è di 8 mesi che diventano 12 per coloro che hanno superato i 50 anni.

Lascia un Commento