ROMA – Il CDM approva il decreto sul nucleare, preccupazione nella Piana del Sele

Cresce la preoccupazione in provincia di Salerno dopo la notizia dell’approvazione da parte del Consiglio dei ministri del decreto legislativo sui criteri per la localizzazione dei siti nucleari. Il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola, ha affermato che una volta individuato il percorso per il riavvio del nucleare, i primi lavori nei cantieri partiranno dal 2013 e la produzione di energia elettrica si avrà dal 2020. In Campania sarebbe stato individuato, per ospitare una centrale nucleare, il sito di Foce Sele, a cavallo tra i comuni di Eboli e Capaccio. Il sindaco di quest’ultimo Comune, Marino, ha annunciato l’intenzione di adottare una delibera in consiglio comunale, ma si dice pronto anche ad alzare le barricate.

Una risposta

  1. SANDRO 10/02/2010

Lascia un Commento