ROMA – De Magistris. Oggi pm di Catanzaro e Salerno davanti al Csm

Finisce davanti al Consiglio superiore della magistratura lo scontro tra i magistrati di Salerno e di Catanzaro. Oggi la Prima Commissione del Csm, che è competente sui trasferimenti d’ufficio e per incompatibilità dei magistrati, ascolterà i vertici degli uffici giudiziari. Le audizioni di Palazzo dei Marescialli arrivano dopo l’iniziativa senza precedenti del Capo dello Stato di chiedere notizie e atti ai due uffici protagonisti dello scontro, che si sta combattendo a colpi di sequestri e controsequestri sulla vicenda De Magistris. Intanto il procuratore generale della Cassazione Vitaliano Esposito, titolare con il ministro della Giustizia dell’azione disciplinare, ha avviato un’istruttoria ed ieri ha ascoltato i Procuratori generali di Salerno e Catanzaro. Al lavoro sono pure gli ispettori del ministro della Giustizia incaricati di svolgere "accertamenti preliminari" sulla vicenda, mentre il Guardasigilli Alfano, ribadisce che il "tutti contro tutti" "é inconcepibile per i cittadini" e che la terapia per la giustizia malata sono riforme "anche di rango costituzionale".

Lascia un Commento