ROMA – De Magistris, domani il Csm decide su trasferimenti Pm

Domani la sezione disciplinare del Csm, dovrà decidere se vanno trasferiti d’urgenza i pm protagonisti dello scontro tra le procure di Catanzaro e Salerno, in relazione alle inchieste dell’ex pm di Catanzaro Luigi De Magistris; e se il capo della Procura di Salerno Luigi Apicella deve essere anche sospeso dalle funzioni e dallo stipendio e collocato fuori ruolo magistratura, come chiesto dal ministro della Giustizia. Sono sette i pm che compariranno davanti al "tribunale delle toghe": per la procura di Salerno oltre ad Apicella, i sostituti Dionigio Verasani e Gabriella Nuzzi; mentre per quella di Catanzaro il procuratore generale Jannelli e i suoi sostituti Alfredo Garbati, Domenico De Lorenzo e Salvatore Curcio.

Lascia un Commento