Roccapiemonte (SA) – Tenta di uccidere il vicino. Arrestato dai Carabinieri

Un operaio 65enne è stato arrestato stanotte con l’accusa di tentato omicidio continuato ai danni di un vicino di casa. i fatti risalgono allo scorso novembre quando un 43enne di Roccapiemonte presentò una denuncia ai Carabinieri per minacce, ingiurie e lesioni personali aggravate. I militari, hanno potuto scoprire così che l’uomo per molto tempo ha subito aggressioni e minacce di morte dal vicino di casa, tra cui un tentativo di investimento. Inoltre, tre mesi fa, il 65enne lanciò dal balcone del suo appartamento, al primo piano dello stabile condominiale, pietre e vasi di terracotta di grosse dimensioni, che sfondarono una tettoia dove la vittima aveva trovato riparo, colpendolo di striscio alla testa procurandogli per fortuna lievi lesioni. I cattivi rapporti di vicinato sono scaturiti da una segnalazione fatta dalla vittima di un pericolo di crollo di alcune opere abusive realizzate dall’indagato, che furono immediatamente sequestrate dai carabinieri della locale Stazione.

 

 

Lascia un Commento