RIMINI – Arrestato un salernitano coinvolto in una sparatoria

Un noto pregiudicato salernitano è stato arrestato dalla Polizia a Rimini poiché coinvolto in una sparatoria avvenuta domenica scorsa. Si tratta di Adamo Pisapia di 48 anni, ritenuto dagli investigatori un importante esponente della criminalità organizzata campana che fa base a Rimini. Pisapia è stato arrestato insieme ad altre 7 persone dalla squadra Mobile di Rimini dopo la sparatoria avvenuta davanti ad un bar, da parte di un giovane italiano contro un romeno, mancato di poco. La vicenda ha un collegamento indiretto con un’altra rissa scoppiata l’8 dicembre scorso fra un gruppo di albanesi e uno di romeni sempre davanti ad un locale. Ma a permettere il collegamento tra i due fatti, per poi procedere agli arresti, è stato proprio il salernitano, Adamo Pisapia, titolare di entrambi i locali scenario delle sparatorie.

Lascia un Commento