POTENZA – Sfumato il progetto della British land

Sembra sfumato il progetto della "British land", una società immobiliare inglese che aveva deciso, con un forte investimento, di realizzare un centro commerciale e uno stadio a Potenza. La società voleva acquistare un’area di 6 ettari, da destinare alla costruzione delle strutture, ma l’amministrazione comunale, ha spiegato il sindaco Santarsiero, non ha a disposizione un’area di questa grandezza con destinazione d’uso commerciale. Il progetto della "British land", prevede la costruzione di un nuovo stadio "Viviani", con annesso un centro commerciale e, forse, anche una seconda struttura sportiva.

Lascia un Commento