POTENZA – La Regione ha approvato un piano per il diritto allo studio

La Regione Basilicata ha approvato il Piano integrato per il diritto allo studio per l’anno scolastico in corso che prevede una spesa complessiva di circa 7milioni e 700mila euro e che ha l’obiettivo di "rendere effettivo il diritto di tutti alla formazione, attraverso interventi per migliorare la qualità e l’efficacia del sistema di istruzione". In un comunicato dell’ufficio stampa della giunta regionale, è spiegato che 2milioni e 300mila sono destinati gli interventi diretti per il diritto allo studio, 2 milioni all’assegnazione delle borse di studio e al sostegno della spesa delle famiglie, ed altri 2milioni circa ai contributi ai Comuni per la fornitura gratuita dei libri di testo. Altri fondi sono destinati al fondo per l’erogazione di un sussidio per le scuole dell’infanzia, al sostegno degli alunni disabili, ai contributi per le famiglie dei soggetti dislessici e al sostegno delle scuole di aree montane.

Lascia un Commento