POTENZA – Incendio dopo una festa, morto carbonizzato un 28enne

Una serata all’insegna del consumo di alcol e droga ha preceduto la tragedia nel prefabbricato di Bucaletto alla periferia di Potenza, dove è morto carbonizzato Luca Ruggiero, 28 anni del capoluogo. L’incendio della struttura è scoppiato intorno alle 3 di domenica, probabilmente, per cause accidentali. Quando sono scoppiate le fiamme, gli amici di Luca sono fuggiti, senza accorgersi che il 28enne non era con loro. Solo in mattinata quando il proprietario del prefabbricato, padre di uno dei ragazzi, si è recato sul posto a controllare i danni, ha fatto la tragica scoperta del corpo carbonizzato. L’ipotesi sulla quale sta lavorando la Polizia è emersa durante gli interrogatori dei tre amici che erano insieme a Ruggiero. L’ipotesi che la morte del giovane sia avvenuta dopo una serata passata anche a consumare alcol e droga é stata fatta dagli investigatori sulla base di riscontri oggettivi, testimonianze e ricostruzione del fatto.

Lascia un Commento