POTENZA – Cisl, da Asi 1 mln per gli stipendi arretrati

Il commissario straordinario del Consorzio Asi di Potenza, Navazio, ha assicurato che sarà recuperato circa un milione di euro per le retribuzioni arretrate e per gli stipendi fino alla fine di giugno per i 72 dipendenti dell’Argaip, l’azienda che gestisce per l’Asi i servizi nelle aree industriali della provincia di Potenza. Lo ha reso noto il rappresentante della segreteria regionale della Basilicata della Cisl, Carlo Quaratino, al termine di un incontro che si è svolto ieri, a Potenza. Quaratino ha poi spiegato che i sindacati chiederanno all’assessore regionale alle attività produttive, un tavolo di confronto sulla vicenda.

Lascia un Commento