POTENZA – Annegato un romeno

I sommozzatori dei Vigili del fuoco hanno recuperato nella serata di ieri, nella diga del Pertusillo, in provincia di Potenza, il cadavere di un romeno di 30 anni, annegato nelle acque dell’invaso, che aveva raggiunto con alcuni connazionali per pescare. Secondo quanto si è appreso, l’uomo, residente a Eboli, come i suoi connazionali, era sulla riva della diga quando ha deciso di raggiungere a nuoto i suoi amici. Si è quindi tuffato in acqua e non vi è caduto, come si riteneva in un primo momento, ma non è riuscito a raggiungere l’altra riva, scomparendo senza più riaffiorare. I sommozzatori dei pompieri ne hanno recuperato il cadavere dopo alcune ore e diverse immersioni.

Lascia un Commento