Positano (SA) – Aveva bruciato i mobili di casa sua, arrestato

Alcuni giorni fa aveva litigato con la compagna 28enne e aveva dato fuoco ai mobili della propria casa. Ricercato, il 50enne di Positano, è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri, in località Marina di Praia.  L’uomo si era rifugiato in spiaggia, con la speranza di sfuggire ai militari, e aveva portato con sé anche un fucile da pesca. Condotto in Caserma, gli sono stati contestati i reati di incendio doloso, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

 

Lascia un Commento