Pontecagnano (SA) – Tar accoglie ricorso del comune, il distretto sanitario D resta a Pontecagnano

Il TAR di Salerno ha accolto il ricorso del Comune di Pontecagnano Faiano, contro l’ASL Salerno 2, il Comune di Giffoni Valle Piana e la Comunità Montana Zona Monti Picentini in merito al trasferimento della sede del Distretto Sanitario D che quindi resta a Pontecagnano. Nel documento si legge che l’applicazione della norma secondo cui la sede del distretto è ubicata presso il comune capoluogo della comunità montana è subordinata al ricorrere di “casi di razionalizzazione o accorpamento dei distretti sanitari”. Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Ernesto Sica secondo il quale l’ordinanza sventa in modo chiaro e definito un ulteriore tentativo cattiva gestione nell’organizzazione della sanità salernitana.

 

Lascia un Commento