Pontecagnano (SA) – L’incendio all’Aser è scoppiato per motivi accidentali

L’incendio scoppiato mercoledì sera all’Aser di Pontecagnano, azienda che tratta lo smaltimento dei rifiuti ingombranti, è derivato da cause del tutto accidentali. Le fiamme sono nate da un probabile corto circuito che ha interessato l’impianto elettrico dell’azienda. E’ del tutto esclusa, quindi, la causa dolosa dell’incendio. È quanto si legge in una nota della dirigenza dell’Aser, la quale spiega che questa ipotesi è suffragata dalle verifiche effettuate all’interno dei capannoni, dai Vigili del Fuoco e dai tecnici dell’Aser. Il sistema di video sorveglianza ha escluso qualsiasi intrusione all’interno dell’azienda, e inoltre non sono stati rinvenuti inneschi incendiari. Gli unici danni riportati dalla struttura, riguardano la copertura in lamiera tra i due capannoni dell’Aser, che in parte è crollata, ma sembrerebbe del tutto salva la staticità delle strutture.

 

Lascia un Commento