POLLINO – Escursionisti salvati dal Soccorso Alpino

Due escursionisti sono stati messi in salvo sul Monte Pollino dopo che si erano trovati in difficoltà ieri, sulla parete sud orientale del Monte, ad una quota compresa fra 1.800 e 1.900 metri. I due, padre e figlio provenienti di Altamura in provincia di Bari, sono stati raggiunti e riportati a valle nel pomeriggio dagli specialisti del servizio lucano del Corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico. Le loro condizioni sono buone. I due facevano parte di un gruppo di sette turisti che avevano cominciato a salire verso la vetta del Pollino ma ad un certo punto, hanno imboccato un sentiero diverso da quello degli altri e si sono bloccati, non riuscendo a proseguire né a tornare indietro.

Lascia un Commento