Piano Strade della Regione Campania, interventi anche sulla SS 163 e sul Raccordo SA-AV

E’ stato presentato oggi il piano strade per la Regione Campania da 1 miliardo e 300 milioni di euro.

Sono previsti interventi sulla Strada Statale 268 con il raddoppio da due a quattro corsie agli svincoli di Boscoreale e Angri. 235 milioni di euro sono poi destinati al raccordo Salerno-Avellino con il conferimento di caratteristiche autostradali. Altri 16 milioni andranno all’adeguamento dello svincolo di Eboli della A2. Previsto anche un intervento sulla variante Maiori/Minori. Fondi per 112 milioni vengono poi destinati alla manutenzione straordinaria in Campania.

Ma oggi Anas e Regione Campania hanno firmato anche tre Convenzioni per circa 19 milioni e mezzo di euro che riguardano le strade statali 268 “del Vesuvio” e 163 “Amalfitana”, tra le province di Napoli e Salerno. Le tre convenzioni fanno seguito a quella del progetto di collegamento stradale veloce tra l’autostrada A2 “del Mediterraneo” e la variante alla statale 18 ad Agropoli. Il progetto, contenuto nel Patto per lo Sviluppo della Regione Campania per un importo di oltre 1,6 milioni di euro, prevede il collegamento fra Agropoli e l’autostrada A2 allo svincolo di Eboli, mediante una strada a scorrimento veloce di 32 km che dovrà attraversare i territori dei comuni di Agropoli, Capaccio, Albanella, Altavilla Silentina, Serre ed Eboli fino ad arrivare sulla A2. Lungo il tracciato sono previsti 7 svincoli, 4 dei quali da realizzare ex novo. A breve Anas bandirà la gara di progettazione per affidare la redazione del progetto entro la fine del 2018.

La seconda convenzione riguardano invece la realizzazione di varianti nell’area salernitana per la strada statale 163 “Amalfitana”. Sull’arteria infatti sono presenti accessi privati e curve eliminando i quali sarà quindi possibile creare itinerari alternativi al passaggio dei bus turistici e c innalzare gli standard di sicurezza. Nel dettaglio, sarà possibile redigere il progetto di fattibilità tecnica ed economica, il progetto ed esecutivo e l’esecuzione dei lavori di una variante in galleria alla statale, tra gli abitati di Minori e Maiori, in località “Torre Mezzacapo”, sottostante il castello, per un importo complessivo di circa 9 milioni di euro. La variante avrà la lunghezza complessiva di 500 metri con la realizzazione di un tunnel naturale di circa 330 metri e permetterà di bypassare il tratto di statale Amalfitana, che verrà riconvertito in un’area dedicata esclusivamente ai pedoni. Completerà l’intervento l’installazione di strutture di contenimento dotate di reti paramassi, in corrispondenza degli imbocchi della galleria.

La terza convenzione tra Anas e Regione Campania riguarda invece l’avvio di due diversi studi di fattibilità tecnica ed economica relativi a due varianti in galleria alla statale 163 per decongestionare il traffico: una – lunga circa 500 metri – nel comune di Positano in località Chiesa Nuova e un’altra – lunga circa 1 km – all’interno del comune di Praiano, in località Vettica Maggiore, per un importo complessivo di 400 mila euro.

 

Lascia un Commento