Pagani (SA) – Sequestrato un opificio industriale abusivo

Un opificio industriale abusivo di circa 150 metri quadri è stato sequestrato a Pagani dai militari della guardia di finanza di Nocera Superiore che hanno denunciato il responsabile. I finanzieri hanno scoperto nell’opificio quattro dipendenti non in regola con la normativa previdenziale ed assistenziale, mentre manipolavano prodotti chimici in mancanza di protezioni personali e in violazione delle norme in materia di sicurezza sul lavoro. I controlli hanno permesso di accertate anche illeciti concernenti lo scarico di acque reflue industriali, la mancata istituzione del registro di carico e scarico di rifiuti prodotti dalla manipolazione dei componenti chimici e la mancata osservanza degli obblighi imposti ai produttori ed utilizzatori di questo tipo di rifiuti. L’opificio industriale, l’area pertinenziale ed i prodotti chimici, per un valore complessivo di circa 250mila euro, sono stati sequestrati, mentre il responsabile, residente a Roccapiemonte, è stato denunciato.

Lascia un Commento