Pagani (SA) – Gambino commenta la sospensione su Facebook.

"Sarò sempre al fianco della mia città e dei miei cittadini, sempre impegnato per la mia Provincia". Così Alberico Gambino ha dichiarato dopo la notizia dell’ordinanza di sospensione dalla carica di primo cittadino del comune di Pagani emessa ieri dal Prefetto Meoli, in seguito alla condanna di primo grado per peculato. Gambino, ha utilizzato il più famoso social network, Facebook, per dichiarare il suo rammarico per la vicenda che lo ha colpito, ma soprattutto per sottolineare il suo impegno per il territorio. Gambino, resta comunque al fianco del Presidente della Provincia, Cirielli, che ieri lo ha nominato capo dello staff.  

Lascia un Commento