Olevano sul Tusciano, furto di sigarette. Due arresti

Due giovani fratelli di origine rumena sono stati arrestati ieri sera dai carabinieri della Compagnia di Battipaglia, al termine di indagini su un furto di sigarette compiuto nel Salernitano.

I due fratelli che sono domiciliati a Nettuno, in provincia di Roma, ieri sera sono stati fermati nei pressi della stazione ferroviaria di Battipaglia mentre scendevano da un’auto condotta da un loro nipote.

Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di 156 pacchetti di sigarette di varie marche.

La perquisizione estesa successivamente all’abitazione del nipote di Olevano sul Tusciano ha portato alla scoperta di un altro centinaio di pacchetti di sigarette. Il tutto è risultato il provento di un furto compiuto nella notte del 18 aprile da una rivendita di tabacchi ad Olevano sul Tusciano

I due fratelli rumeni sono stati arrestati, mentre il nipote è stato denunciato in stato di libertà. Le sigarette sono state riconsegnate al titolare della rivendita.

Lascia un Commento