Nocera I. (SA) – Sgominato giro di prostituzione, 8 ordinanze

Un giro di prostituzione nel salernitano è stato sgominato all’alba di oggi dai Carabinieri di Nocera Inferiore che hanno eseguito otto ordinanze di custodia cautelare. Le accuse per gli arrestati sono di associazione per delinquere finalizzata al reclutamento in Paesi esteri di donne da indurre alla prostituzione, di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione e, in un caso, di tentata violenza sessuale. Le donne avviate alla prostituzione sono per lo più brasiliane, cubane e venezuelane. Le indagini, cominciate circa un anno fa, hanno fatto scoprire un giro di prostituzione che ruotava intorno al gestore di un bar di San Marzano sul Sarno. L’uomo, considerato il capo dell’organizzazione, insieme ad un complice, reclutava le donne straniere, che presentava agli amici per incontri sessuali, concordando il prezzo delle prestazioni, pari a circa 300 euro. Gli incontri singoli o anche di gruppo avvenivano in appartamenti e in alberghi di Pompei, Salerno, Pontecagnano, Lancusi e Baronissi. Secondo gli investigatori il capo dell’organizzazione usava anche la violenza contro le donne a cui sottraeva anche il passaporto per indurle a prostituirsi. Gran parte del ricavato veniva intascato dall’uomo che, nel suo locale, avrebbe organizzato anche delle lotterie clandestine mettendo in premio rapporti sessuali con le ragazze. Il costo del biglietto della lotteria era di 10 euro.

Lascia un Commento