Nocera I. (SA) – Contrasto all’immigrazione clandestina

Due arresti e sei denunce sono scattati al termine di un’operazione contro l’immigrazione clandestina compiuta dai Carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore che per la prima volta hanno applicato il cosiddetto reato di clandestinità. I due arresti eseguiti in flagranza hanno riguardato due extracomunitari di 28 e 23 anni, già espulsi dal nostro territorio nazionale, il più piccolo dei quali addirittura dal maggio 2006 dal prefetto di Crotone. I due arrestati saranno processati per direttissima. Nel corso dei controlli nell’Agro nocerino sono stati identificati in tutto 30 extracomunitari e sei sono stati denunciati a piede libero poichè senza permesso di soggiorno. I Carabinieri intanto contionuano gli accertamenti per individuare gli eventuali datori di lavoro, nonché gli affittuari delle abitazioni, che rischiano pene fino a tre anni di reclusione e la sospensione dell’attività, il sequestro o la confisca delle abitazioni in base al nuovo Testo Unico sull’Immigrazione.

Lascia un Commento