NAPOLI – Scoperte confezioni contraffatte di un noto gel igienizzante destinate anche a Salerno

Napoli, la capitale del prodotto contraffatto, risponde adesso anche alle esigenze del mercato sanitario: con un disinfettante, un gel molto richiesto, in questo momento di emergenza, in cui la città è particolarmente colpita dalla influenza A. Con i capi di abbigliamento, i cd e i dvd, i software, i cosmetici e i profumi, sul mercato parallelo, compare anche la crema antisettica. I contraffattori sono talmente veloci a rispondere alla necessità di mercato, che hanno colto subito l’occasione dell’emergenza sanitaria in atto, per taroccare i prodotti indirizzati agli scaffali sanitari. I prodotti sono stati ritrovati nell’ambito di una operazione dei militari dell’Arma, tesa a contrastare la produzione e la distribuzione di capi di abbigliamento, e di supporti audiovisivi, in tutta la regione Campania ed in particolare nelle province di Salerno e Caserta. La sostanza è stata inviata subito dai carabinieri ai laboratori di competenza per accertarne l’ efficacia o la tossicità, contattando anche l’azienda produttrice, nota a livello nazionale.

Lascia un Commento