NAPOLI – Piano casa, nulla di fatto

Si apre uno spiraglio per l’approvazione del piano casa della Campania. Ieri sera il Consiglio regionale ha concluso l’ennesima seduta con un nulla di fatto e con il rinvio a questo pomeriggio nella sede della IV commissione. In questa sede maggioranza ed opposizione avvieranno un tavolo per trovare una mediazione partendo dall’accordo raggiunto ieri dalla maggioranza al proprio interno. Il documento messo a punto dalla maggioranza all’unanimità prevede la possibilità di fare ampliamenti edilizi anche sugli immobili condonati ma solo se si tratta della prima casa, e stabilisce in 10.000 metri quadrati la volumetria degli interventi nelle aree industriali dismesse.

Lascia un Commento