NAPOLI – Omicidio Pittoni, ieri arrestato il quarto uomo

È stato arrestato il quarto componente del commando che venerdì ha partecipato alla rapina nell’ufficio postale di Pagani, in provincia di Salerno, finita tragicamente con l’uccisione del tenente dei carabinieri Marco Pittoni. Si chiama Gennaro Carotenuto, 36 anni, già noto alle forze dell’ordine. Secondo la ricostruzione degli investigatori, Carotenuto sarebbe il bandito che, impugnando una pistola, ha dapprima minacciato gli impiegati per farsi consegnare il denaro e poi ha fatto fuoco due volte, colpendo a morte il giovane ufficiale. L’uomo che sarebbe vicino al clan Gionta, è stato bloccato nell’abitazione di un parente a Torre Annunziata. Nella stessa città, sabato, i militari del comando provinciale di Salerno e di Napoli avevano bloccato gli altri tre presunti rapinatori.

Lascia un Commento