NAPOLI – Non si fermano all’alt e investono i carabinieri. Arrestati in due

Due uomini di Battipaglia di 37 e 39 anni sono stati arrestati ieri a Napoli con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I due, a bordo di una utilitaria, ad un posto di blocco dei carabinieri in via Limitone d’Arzano non si sono fermati all’alt dei militari e li hanno investiti, causando loro lesioni giudicate guaribili in due giorni. Nonostante fossero feriti, i carabinieri hanno inseguito i due malviventi, i quali nella fuga hanno anche buttato della droga dal finestrino. Hanno poi lasciato l’auto e proseguito la corsa a piedi, ma sono stati fermati ed arrestati. Nel corso della perquisizione, sono stati trovati sull’auto sei bussolotti vuoti, generalmente utilizzati per confezionare sostanza stupefacente in dosi. Per i due è stato deciso il rito direttissimo.

Lascia un Commento