NAPOLI – Morta la donna di Montecorvino P. ustionata mentre bruciava sterpaglie.

Non ce l’ha fatta Monica Coralluzzo, la donna di 40 anni che venerdì scorso era rimasta gravemente ustionata dalle fiamme mentre stava bruciando della sterpaglia nei pressi della sua abitazione di Montecorvino Pugliano. Secondo una prima ricostruzione, la donna stava usando una bottiglietta di alcol che all’improvviso le è esplosa in mano. Immediatamente trasportata al Centro grandi ustionati dal cardarelli di Napoli, Monica Coralluzzo è deceduta a causa delle profonde ferite provocate dall’incidente. Aveva due bambini piccoli.

Lascia un Commento