NAPOLI – Influenza A, morto 51enne ricoverato al Cotugno. Era paziente a rischio.

E’ morto nella notte l’uomo di 51 anni colpito dal virus dell’influenza A che da alcuni giorni era ricoverato in gravissime condizioni nell’ospedale Cotugno di Napoli. L’uomo, precisano i medici, è morto per le complicanze dovute ad altre gravi patologie già esistenti ed aggravate dall’influenza. E’ la prima vittima in Italia dell’influenza, anche se, in questo primo caso italiano, il virus è soltanto in parte responsabile del decesso. Le condizioni dell’uomo – che abitava con l’anziana madre nel quartiere Secondigliano – si erano rivelate molto critiche sin dal momento del suo ricovero nell’ospedale per la cura delle malattie infettive di Napoli.

Lascia un Commento