NAPOLI – Influenza A, in Campania l’epidemia sta rallentando

L’epidemia da influenza A sta rallentando il suo percorso in Campania. Lo sostiene l’epidemiologo Donato Greco che sta collaborando con l’assessorato regionale alla Sanità nella task force istituita per il virus H1N1. Il dato, spiega Greco in una nota, è ricavato dai dati del sistema sentinella dei pediatri e medici di base dai quali si evidenzia come, dal 2 all’8 novembre, la corsa della sindrome influenzale in Campania sia fortemente rallentata, dopo un incremento tra la prima e la seconda settimana di sorveglianza dal 19 ottobre al 1° novembre. In queste tre settimane, si sono ammalati di influenza circa 250mila campani, di questi 21 mila bimbi fino a 4 anni e 77 mila tra i 5 ed i 14 anni: oltre 90mila i giovani e gli adulti e soltanto 5.000 anziani. La Campania, secondo l’epidemiologo Donato Greco, è stata aggredita per prima dall’epidemia e per prima mostra un rallentamento consistente della corsa epidemica

Lascia un Commento