Montecorvino P. (SA) – 7,4 milioni di euro per il Parco confiscato alla camorra

Un project financing da 7,4 milioni di euro per trasformare il parco confiscato alla camorra in una fucina di servizi pubblici per la cittadinanza. Succede a Montecorvino Pugliano dov è stata stipulata la convenzione tra il comune e un’associazione di imprese che si è aggiudicata la progettazione, realizzazione e gestione di un comparto urbano nell’area del Parco Franzese nella frazione di Bivio Pratole, su un’area di 26mila metri quadrati confiscati alla camorra. Tra le opere che verranno realizzate, 24 alloggi di edilizia agevolata, un asilo nido e un centro sportivo polifunzionale. «Riqualifichiamo un’area degradata creando edilizia residenziale pubblica e strutture a servizio del territorio attraverso un percorso che non inciderà finanziariamente nè sull’ente nè sui cittadini» ha dichiarato il sindaco di Montecorvino Pugliano, Domenico di Giorgio.

Lascia un Commento