Montecorice (SA) – Volontari ripuliscono la baia Ripe Rosse

Operazione di pulizia ambientale nella Baia Ripe rosse di Montecorice, ricettacolo di quintali di rifiuti. La splendida località marina meta ogni anno di migliaia di turisti, è stata infatti ripulita da numerosi volontari dell’associazione South land, in collaborazione con il Comune, la squadra nautica della Polizia di Stato e la Capitaneria di Porto. Plastica, cartone, polistirolo, pneumatici, materiale ferroso e decine di buste della spazzatura ricoprivano il costone e il litorale delle Ripe Rosse. Immondizia che viene abbandonata dagli automobilisti di passaggio lungo la statale 267, che sovrasta a picco la baia. Nei prossimi giorni sarà anche avviata una verifica sui rifiuti raccolti per risalire ad eventuali responsabili. Intanto, in collaborazione con il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano potrebbero essere avviati i lavori di realizzazione di una rete di protezione eco-compatibile da installare sulla statale 267, all’altezza delle Ripe rosse.

Lascia un Commento