Melfi (PZ) – Truffavano venditori a Potenza e Salerno, arrestati

Due persone sono state arrestate dai carabinieri di Melfi perché responsabili di aver truffato venditori d’auto e mobilifici in diversi comuni delle province di Potenza e Salerno. Si tratta di Costantino de Meo, 43enne di Atella e Antonietta Marotta, 46enne di Rionero in Vulture, accusati di concorso in truffa aggravata continuata, furto continuato aggravato, sostituzione di persona, falsità materiale commessa dal privato in atto pubblico, falsità in scrittura privata, e uso di atto falso. I militari hanno accertato che i due dal 2006 ad oggi hanno truffato diversi venditori di auto e di mobili nei comuni di Melfi, Lavello, Rionero in Vulture, Potenza, Eboli, Battipaglia, Bellizzi e Salerno, per profitti pari a circa 60mila euro.

Lascia un Commento