Melfi (PZ) – Giornata di sciopero contro recupero produzione

Uno sciopero nello stabilimento di Melfi della Fiat e nelle aziende dell’indotto è stato proclamato per domani dai sindacati metalmeccanici lucani. Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Failms, valutano in maniera negativa l’atteggiamento del gruppo torinese che ha deciso di recuperare la produzione della Grande Punto fermatasi tra la fine di maggio e l’inizio di giugno a causa dello sciopero di due aziende dell’indotto. L’azienda ha stabilito l’utilizzo dell’orario plurisettimanale per il primo turno, dalle ore 6 alle 14, di domani. I sindacati chiedono un confronto con la Fiat che non sarebbe stata disponibile a entrare nel merito delle proposte. Per il recupero della produzione, le organizzazioni sindacali hanno chiesto una cifra aggiuntiva rispetto a quella prevista dalla contrattazione collettiva per il lavoro straordinario, un premio di gruppo e, per l’aumento produttivo, di tenere in considerazione anche i lavoratori lucani, oltre quelli di altri stabilimenti.

Lascia un Commento