Maratea (PZ) – Arrestato infermiere per violenza sessuale

Un infermiere di 60 anni di Maratea è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Lagonegro, con l’accusa di violenza sessuale. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale di Lagonegro in seguito alle indagini svolte dai carabinieri. Nei primi giorni di ottobre, l’uomo era stato sorpreso da un collega mentre, nella medicheria della struttura sanitaria in cui lavorava, compiva atti sessuali con una donna ottantenne, affetta da morbo di alzheimer. Le indagini hanno consentito di stabilire che l’arrestato aveva condotto, senza motivo, l’anziana nella medicheria, ed approfittando dello stato d’incapacità legato alla sua malattia, si era denudato, inducendo l’anziana signora a soddisfare le proprie fantasie erotiche. Per l’infermiere sono scattati gli arresti domiciliari.

 

Lascia un Commento