Maiori (SA) – Al via il restauro della chieda di S. Maria a mare

Partiranno presto i lavori di restauro della chiesa di Santa Maria a mare di Maiori, su disposizione della Soprintendenza di Salerno e Avellino. L’intervento, sponsorizzato dall’Istituto per il Restauro "Maria Teresa Caiazzo" di Salerno e proposto dall’ufficio tecnico Diocesano di Cava dei Tirreni, riguarderà in particolare 9 tele del 18esimo secolo. La chiesa presenta una facciata settecentesca, e all’interno conserva opere di notevole pregio, tra cui un monumentale organo a canne, tele di pittori maioresi del ‘500 e dell’800 e una statua di Santa Maria a Mare. Trafugata da Costantinopoli da mercanti cristiani, la statua venne ritrovata sulla spiaggia di Maiori nel 1200. Da allora la Madonnina viene festeggiata la terza domenica di novembre.

Lascia un Commento