Incendio nei pressi dell’abitazione del procuratore Primicerio a Salerno

Indagini della squadra mobile di Salerno su un incendio appiccato da due giovani lunedì notte a un bidone per la raccolta dei rifiuti di un condominio in cui risiede il procuratore generale della Corte d’Appello di Salerno, Leonida Primicerio.

Le fiamme, accanto al portone d’ingresso dello stabile, hanno investito anche uno scooter parcheggiato accanto e annerito la saracinesca di un vicino supermercato.

La presenza in zona del magistrato sarebbe solo una coincidenza. Sono stati sentiti anche il proprietario dello scooter incendiato e il titolare del negozio per cercare di capire se hanno ricevuto minacce o hanno avuto screzi con qualcuno.

Al momento, comunque, si attende anche una relazione dei vigili del fuoco e della Scientifica per cercare di capire cosa sia stato lanciato tra i sacchetti della spazzatura per appiccare il fuoco. Forse una bottiglia incendiaria.

Lascia un Commento