| 24/04 18:04 - Pontecagnano: domani le commemorazioni per il 25 aprile | 24/04 18:00 - Castellabate: Sabato si presenta il Circuito Cilento di Corsa | 24/04 16:34 - Capaccio-Paestum: Concerto per Emanuele Scifo. All’asta la maglietta della Juventus | 24/04 16:30 - Vietri sul Mare: Opere per la depurazione delle acque reflue | 24/04 13:50 - Campania: Pmi, 75 milioni di euro per l'innovazione | 24/04 13:47 - Campania: Sciopero lavoratori idraulico forestali | 24/04 13:08 - S come Salerno: Fonderie Pisano. Cialtronerie dalla Regione. | 24/04 11:30 - Salerno: Rapinano prostituta. Nella banda anche minorenni | 24/04 11:27 - Pagani: Vivevano in casa colma di rifiuti, sgomberata abitazione | 24/04 10:51 - Salerno: Fonderie Pisano. Romano conferma il monitoraggio costante
venerdì 25/04/2014 ore 00:54
:. Cronaca .:

martedì 21 dicembre 2010 - 11:21
SALERNO - Arrestati i fratelli Forte, riconosciuti colpevoli dell'omicidio Acconcia avvenuto nel 90

   

Riconosciuti responsabili dell’omicidio dell’imprenditore salernitano Vincenzo Acconcia, commesso nel 1990 sul Masso della Signora, i fratelli Antonio e Gennaro Forte, di 60 e 56 anni, sono stati arrestati nella tarda serata di ieri dai Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Salerno in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Assise di Salerno. I fratelli Forte, considerati elementi di vertice dell’omonimo clan camorristico, egemone a Baronissi, sono stati condannati alla pena dell’ergastolo per i reati di concorso in omicidio pluriaggravato, estorsione tentata ed altro, rilevando il pericolo di reiterazione dei reati. Secondo le indagini dei Carabinieri di Salerno, i fratelli Antonio e Gennaro Forte, con altri 27 soggetti, erano stati già condannati, per associazione camorristica, nell’ambito della cosiddetta operazione “GATTOPARDO” condotta nell’Aprile 2001. Antonio Forte, tra l’altro, sta già scontando un ergastolo per l’omicidio di Tommaso Toriello, detto “ ‘o francese”, eseguito, a Lancusi di Fisciano nell’agosto 83. Il fratello Gennaro invece è stato arrestato nella propria abitazione di Baronissi e tradotto presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni.

Autore: Redazione di Radio Alfa scrivi alla redazione


 

Lascia un commento


(non verrà pubblicata)

Come misura di sicurezza nei confronti dei messaggi di spam automatici, inserisci per favore nel seguente campo la parola che compare nell'immagine:


Salerno: Rapinano prostituta. Nella banda anche minorenni

Sarno: 48enne da' alla luce due gemelli e poi muore. Indagini in corso

Battipaglia: Ancora auto straniere con targhe e documenti falsi

Pontecagnano: Arrestato pregiudicato marocchino per violenza e resistenza

Cava de Tirreni: Brutta avventura per un giovane che si e' perso sul Monte Liberatore

Pontecagnano: Pulmino si incendia sulla A3. Panico ma nessun ferito

Salerno: Tunisino arrestato al porto

Bellizzi: Blitz dei Carabinieri nella notte. In un'intercapedine trovate armi

Nocera I: Sequestrati 12 kg di droga

Battipaglia: Rapina a tedesco senza dimora, catturato il terzo complice della banda

Area Riservata

Registrati per far parte di noi

username
password
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

email