- Violenza sessuale e sevizie con rasoio, arrestato 49enne a Lagonegro - Fonderie Pisano a Campagna, il sindaco Monaco 'ci opporremo' - A Polla l'iniziativa 'Non rifiutiamoci': libri in cambio di rame, ferro e alluminio - Fonderie Pisano, a Campagna il nuovo sito - La cilentana Enza Botti nel cinepanettone 'Natale al Sud'. Riascolta l'intervista - Strada Bussentina a rischio erosione fluviale, l'allarme del geologo Ortolani - E' ripartito a Capaccio Paestum il progetto del “Nonno Civico” - Calano gli spettatori, ma l'Arechi fa meglio di alcuni club di serie A - Un salernitano alla guida dei concessionari Truck europei. Riascolta Gianandrea Ferrajoli - Operazione Italo, arrestato uno dei due fuggitivi. E' un 35enne polacco
mercoledì 28/09/2016 ore 08:46
:. Cronaca .:

martedì 21 dicembre 2010 - 11:21
SALERNO - Arrestati i fratelli Forte, riconosciuti colpevoli dell'omicidio Acconcia avvenuto nel 90

   


Riconosciuti responsabili dell’omicidio dell’imprenditore salernitano Vincenzo Acconcia, commesso nel 1990 sul Masso della Signora, i fratelli Antonio e Gennaro Forte, di 60 e 56 anni, sono stati arrestati nella tarda serata di ieri dai Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Salerno in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Assise di Salerno. I fratelli Forte, considerati elementi di vertice dell’omonimo clan camorristico, egemone a Baronissi, sono stati condannati alla pena dell’ergastolo per i reati di concorso in omicidio pluriaggravato, estorsione tentata ed altro, rilevando il pericolo di reiterazione dei reati. Secondo le indagini dei Carabinieri di Salerno, i fratelli Antonio e Gennaro Forte, con altri 27 soggetti, erano stati già condannati, per associazione camorristica, nell’ambito della cosiddetta operazione “GATTOPARDO” condotta nell’Aprile 2001. Antonio Forte, tra l’altro, sta già scontando un ergastolo per l’omicidio di Tommaso Toriello, detto “ ‘o francese”, eseguito, a Lancusi di Fisciano nell’agosto 83. Il fratello Gennaro invece è stato arrestato nella propria abitazione di Baronissi e tradotto presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni.

Autore: Redazione di Radio Alfa scrivi alla redazione


 

Lascia un commento

L'area commenti offre la possibilità di esprimere la propria opinione sui vari argomenti pubblicati.
Affinchè tutto ciò avvenga nel pieno rispetto del vivere civile e del buon senso, ogni commento inviato verrà pubblicato previa approvazione.
Pertanto l’invio di commenti che non rispettano questa politica, verranno prontamente eliminati.


(non verrà pubblicata)

Come misura di sicurezza nei confronti dei messaggi di spam automatici, inserisci per favore nel seguente campo la parola che compare nell'immagine:


Violenza sessuale e sevizie con rasoio, arrestato 49enne a Lagonegro

Operazione Italo, arrestato uno dei due fuggitivi. E' un 35enne polacco

Anziano pescatore trovato privo di sensi sulla sua barca, salvato dalla Guardia Costiera

Operazione Italo, gruppi criminali feroci e senza scrupoli.Il commento di inquirenti e investigatori

Si ustiono' mentre tentava di spegnere il fuoco in un podere a Camerota, muore Antonio Cusati

Droga e rapine, sgominati 5 gruppi criminali tra Salerno e Napoli

Choc a Salerno, 20enne muore folgorato

Paura ad Agropoli, bimbo da' fuoco al divano. Papa' ustionato

Arrestato 46enne a Sala Consilina, aveva delle bombe carta nascoste nel vano scale

Incidente stradale nella notte per il sindaco di Praiano e la moglie, trasportati in ospedale