Fisciano (SA) – Lavoratori Alvi occupano la sede del comune

I lavoratori Alvi di Fisciano, questa mattina, hanno occupato la sede del Comune per chiedere l’intervento del sindaco sulla loro vertenza. Oggi, scadeva la cassa integrazione ordinaria e avrebbero dovuto riprendere a lavorare, ma hanno trovato i cancelli chiusi e gli uffici vuoti. Al Comune il sindaco li ha incontrati assicurando un intervento nei confronti dell’azienda che è interessata da procedura di fallimento. Intanto si è in attesa dell’incontro fissato per mercoledì prossimo alla Regione con la partecipazione degli amministratori della società e il curatore fallimentare.

Lascia un Commento