Eboli (SA) – In corso lo sgombero dell’area di San Nicola Varco

Oltre 200 uomini, tra polizia, carabinieri e Guardia di Finanza, hanno effettuato perquisizioni e controlli nell’area di San Nicola Varco di Eboli, dove vivono quasi 800 nordafricani, per lo più marocchini. L’operazione si inquadra nel provvedimento di sequestro dell’area, disposto dalla magistratura salernitana per motivi di igiene e sanità pubblica. Nel corso dell’operazione sono in corso perquisizioni e controlli nell’intera area di 14 ettari di terreno che la Regione Campania ha trasferito al ministero dell’Agricoltura. Sul blitz è intervenuto anche il sindaco di Eboli, Melchionda secondo cui “il problema andava affrontato, perchè c’era una vera e propria emergenza ambientale con disastro igienico sanitario". Il primo cittadino ha anche ricordato che il comune in passato ha dato sostegno affinché gli extracomunitari potessero rientrare in patria, attraverso la Regione Campania e l’Oim (organizzazione internazionale migrazioni). L’amministrazione ora si è detta pronta a dare una mano agli extracomunutari regolari attraverso anche soluzioni alloggiative temporanee.

 

Commenti (2)

  1. Francesco 11/11/2009
  2. Db 12/11/2009

Lascia un Commento