Eboli (SA) – Identificato il cadavere dell’extracomunitario trovato ieri

È stato identificato il cadavere dell’extracomunitario trovato ieri mattina sulla litoranea Campolongo di Eboli. Si tratta di un marocchino di 28 anni ucciso da 11 coltellate, di cui 3 alla gola. Secondo una prima analisi sul corpo, il giovane sarebbe morto intorno alle 6 di ieri mattina, dissanguato, dopo diverse ore di agonia. L’accoltellamento sarebbe infatti avvenuto nella notte di domenica. La prima ipotesi degli investigatori è che il ragazzo si sarebbe ribellato ad un caporale che ne sfruttava il lavoro. I carabinieri di Eboli proseguono le indagini senza tralasciare alcuna pista.

Lascia un Commento