Eboli (SA) – Arrestato rumeno per estorsione e maltrattamenti in famiglia

Un rumeno di 33 anni è stato arrestato ieri dai carabinieri di Eboli con le accuse di tentata estorsione plurima aggravata e maltrattamenti in famiglia. L’uomo, residente a Battipaglia, avrebbe tentato un’estorsione prima nei confronti di un tabaccaio di Eboli, chiedendogli un pacchetto di sigarette gratis, e poi nei confronti della moglie, chiedendole la somma di 400 euro. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, pare che al rifiuto delle due vittime, il rumeno abbia reagito con violenza. Avrebbe infatti danneggiato la vetrina del negozio del tabaccaio, e avrebbe picchiato la moglie. L’uomo è ora rinchiuso nel carcere di Fuorni.

Lascia un Commento