Il comune di Contursi sarà parte civile nei processi per violenza sulle donne

Il consiglio  comune di Contursi Terme ha approvato all’unanimità una proposta avanzata dall’assessore Gerarda Forlenza che prevede la costituzione di parte civile dell’amministrazione comunale in tutti i processi per violenza, stalking o femminicidio che riguardano il territorio della città delle Terme.

L’iniziativa segue una idea lanciata a livello regionale dalla Consigliera di Parità della Regione Campania, Domenica Marianna Lomazzo e a cui hanno aderito già diversi comuni, in primis quello di Salerno.

Riascolta l’assessore Forlenza al microfono di Mariateresa Conte
Gerarda Forlenza, comune di Contursi

Lascia un Commento