CILENTO – Decine di roghi distruggono centinaia di ettari di macchia mediterranea

Centinaia di ettari di macchia mediterranea in fumo nella giornata di ieri nel Cilento. E’ il drammatico bilancio degli incendi che ieri hanno devastato il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Contro le fiamme sono stati impegnati vigili del fuoco, operai delle Comunità Montane, uomini del Corpo Forestale dello Stato, supportati da elicotteri e canadair. I roghi sono stati decine, concentrati in venticinque Comuni, compresi tra la fascia costiera e l’entroterra. La situazione più difficile è stata quella di Casalvelino, dove le fiamme hanno lambito numerose abitazioni. In particolare, le squadre dei vigili del fuoco, coadiuvate da tre elicotteri e da un canadair, hanno evitato che l’incendio, ancora in atto nella pineta circostante, potesse estendersi al centro abitato del piccolo borgo Carullo.

Lascia un Commento