Caso Francesca Bilotti travolta da autobus all’Università di Salerno, pena ridotta per l’autista

Pena ridotta in Appello nel processo a carico dell’autista del pullman che il 24 novembre 2014 investì e uccise la studentessa universitaria Francesca Bilotti, 23 anni di Giffoni Valle Piana al Terminal Bus dell’Ateneo di Salerno. I giudici della Corte d’Appello di Salerno hanno condannato a due anni Pietro Bottiglieri, riducendo di due anni e 8 mesi la pena inflitta in primo grado che era stata di 4 anni e 8 mesi.  

La condotta dell’autista sarebbe stata colposa e non dolosa.

La vittima di quel tragico sinistro è come se avesse concorso all’incidente.

Lascia un Commento