Caso Diele, il 26 dicembre scadono i termini della custodia cautelare

Scadono il prossimo 26 dicembre i termini della custodia cautelare per l’attore Domenico Diele, attualmente ai domiciliari col braccialetto elettronico, con l’accusa di omicidio stradale per aver travolto e ucciso sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria nello scorso mese di giugno Ilaria Dilillo, 48 anni, di Salerno, mentre era in sella al suo scooter.

Per evitare la remissione in libertà di Diele, il giudice per l’udienza preliminare deve predisporre gli atti e inviare le convocazioni in tempo utile, insieme alla cancelleria dell’ufficio Gup.

A questo punto l’udienza potrebbe essere fissata già per il 20 dicembre, per anticipare il termine del 26 dicembre.

Davanti al Gup è probabile che i legati di Diele avanzino la richiesta di ottenere il rito abbreviato.

Lascia un Commento