CAMPANIA – Sequestrati 7 studi dentistici abusivi, due a Salerno e Pagani

Sette studi dentistici abusivi sono stati chiusi dai carabinieri del Nas nel solo mese di novembre in Campania. I provvedimenti, attuati per la mancanza delle prescritte autorizzazioni, dei requisiti minimi ed in alcuni casi anche per il mancato possesso da parte del gestore della laurea in Medicina, sono stati eseguiti anche a Salerno e Pagani. Nel corso delle operazioni i militari hanno anche accertato che in qualche struttura erano state installate telecamere di videosorveglianza allo scopo di prevedere l’arrivo di improvvisi controlli. Tutti i titolari degli studi odontoiatrici, il cui valore complessivo ammonta ad oltre 3 milioni e mezzo di euro circa, sono stati denunciati in stato di libertà per i reati di esercizio abusivo della professione di medico dentista ed attivazione di struttura odontoiatrica senza autorizzazione sanitaria.

Lascia un Commento