CAMPANIA – Sanità. La regione avvia il contenzioso con il governo per i crediti

La giunta della Regione Campania ha deliberato di dare mandato all’Avvocatura regionale e all’avvocato Antonio De Notaristefani di agire nei confronti della presidenza del Consiglio dei ministri e dei ministeri dell’Economia e del Welfare per la riscossione dei crediti della Regione Campania. La decisione fa seguito agli atti di diffida e di costituzione in mora per 1,777 miliardi di euro inviati al governo lo scorso 10 luglio.

Lascia un Commento