CAMPANIA – Rifiuti. Legali Bassolino, sarà chiarita la sua trasparenza

"La richiesta di rinvio a giudizio del presidente della Regione Campania Bassolino riguarda la liquidazione di due fatture che i pm ritengono sia avvenuta in violazione della tariffa professionale". Così gli avvocati del presidente rispondono alla richiesta di rinvio a giudizio giunta ieri in merito all’inchiesta su presunte irregolarità nelle consulenze del Commissariato di Governo per l’emergenza rifiuti che Bassolino avrebbe commesso nel 2001 in qualità di commissario all’emergenza. Secondo i legali di Bassolino, il commissario, firma i mandati di pagamento sulla base di un lavoro istruttorio degli uffici tecnici che accertano la regolarità formale e sostanziale delle prestazioni e delle fatture emesse.

 

Lascia un Commento