CAMPANIA – Rifiuti. Firmati due contratti con la Germania

Sono stati firmati oggi a Francoforte due nuovi contratti tra il commissariato di governo all’emergenza rifiuti della Campania ed imprenditori tedeschi per smaltire i rifiuti della Campania. In Germania, in base all’accordo, l’Italia potrà esportare fino a un massimo di 160mila tonnellate di rifiuti nelle prossime settimane per un costo complessivo di circa 30 milioni di euro: il commissario straordinario Gianni De Gennaro punta a risolvere anche così l’emergenza in Campania, che comunque, dice, è ormai al "giro di boa". Anche se i contratti sono stati firmati con società private, la legge tedesca prevede, per il trasporto internazionale dei rifiuti, il nullaosta delle autorità locali, alle quali i contratti devono adesso essere notificati. Una volta avvenuta la notifica, i primi carichi di immondizia campana dovrebbero partire alla volta dei centri di separazione tedeschi entro 48- 72 ore.

Lascia un Commento